SISTEMI AIRLESS per tutte le tipologie di risanamento

Risanamento vasche e serbatoi

<iframe width="854" height="480" src="https://www.youtube.com/embed/zyeK7E4XkIg" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

Il risanamento delle vasche e dei serbatoi viene effettuato dopo un'accurata pulizia mediante acqua ad alta pressione, in casi particolari tramite idrosabbiatura o vapore.

Riparate tutte le lesioni presenti con stucchi chimici, viene impressa una mano di primer e successivamente tramite pompa ad alta pressione viene spruzzata resina epossidica fino al raggiungimento di 3 mm. di spessore: si avrà così una plastificazione della vasca e del serbatoio. In casi particolari si possono posare fogli di fibra di vetro o di carbonio per garantire una tenuta strutturale al manufatto in oggetto.
Tale sistema è garantito per il risanamento di tutte le tipologie di vasche e serbatoi grazie all'utilizzo di materiali certificati dalle aziende produttrici.

Si possono risanare tutti i tipi di vasche e serbatoi a seconda dell'uso variando esclusivamente la tipologia di resina utilizzata:

  • vasche e serbatoi di impianti di depurazione
  • vasche e serbatoi contenenti sostanze aggressive
  • vasche e serbatoi contenenti acque non destinate al consumo umano


Nel caso di risanamento di vasche e serbatoi che andranno a contenere acque potabili o prodotti alimentari il risanamento verrà svolto nel pieno rispetto delle normative vigenti e con materiali certificati secondo DM 21/03/1973 e successive modifiche e DM 06/04/2004 n. 174.

Eseguiamo la pulizia e sgrassatura mediante idropulitrice ad acqua calda con disinfezione della vasca con vapore a pressione a 150°. Effettuata la  verifica della lesione e la successiva riempitura, avviene la spruzzatura della resina mediante pompa ad alta pressione, immissione forzata di aria calda per un veloce indurimento delle resine. Lavaggio e disinfezione della vasca con acqua e vapore a 150°.